Sei in: 

LAMPASCIUNI CU LU SUCU (Lampascioni con il sugo)

01/03/2009
Lampasciuni cu lu sucu
Con il nome popolare di lampascione si indica in Puglia una bulbosa appartenete alla famiglia delle liliacee. Il Muscaricomosum non si coltiva, dalla terra spunta lo stelo corto, ornato di foglie brevi e sottili e sovrastato dal grappolino di fiori violacei, scavando con attenzione per non danneggiarlo, viene fuori il bulbetto duro. Lontano parente dell'aglio somiglia nell'aspetto più alle cipolle: si struttura in tuniche sovrapposte e compatte, che assumono nel bulbo la forma grosso modo di una piccola trottola. Alimento dalle salubri virtù già riconosciute da Plinio e Teofrasto, versatili un cucina, la ricetta tradizionale li vuole posti nella ‘pignata’, i lampascioni una volta cotti, conservano il loro caratteristico retrogusto di amaro, forse per ricordarci, nel momento in cui li gustiamo, tutta la fatica che la loro raccolta comporta!




INGREDIENTI
lampascioni gr. 500
pomodori (d’inverno a pendolo) gr. 200
olio extra vergine d’oliva gr.800
vino Primitivo un bicchiere
cipolla n. 1
sale e pepe q.b.

PREPARAZIONE
Mondare i lampascioni, lavarli e lessarli in abbondante acqua.
A metà cottura scolarli e farli asciugare. In una pentola versare l’olio e far dorare la cipolla, aggiungere i lampascioni e farli soffriggere a fiamma viva. Bagnare col vino Primitivo, far evaporare, infine versare i pomodori già tagliati a pezzettini, salare, pepare e fare cuocere per circa venti minuti.

ABBINAMENTO CONSIGLIATO: MEMORIA
Color rubino violaceo intenso, di buona densità, ma con una vivace unghia violacea, viscoso e ricco di sostanza colorante nel bicchiere, mostra un naso fitto, che piano piano si apre su note speziate (tipiche dell’uva e non conferite dal legno), di incenso, liquirizia, alloro, mirto, (aromi di macchia mediterranea), di frutta candita e prugna e ciliegie sotto spirito. Al gusto mostra una bella ampiezza e una dolcezza di frutta succosa, carnosa, un tono leggermente virile dovuto al corredo tannico e all’alcol sostenuto ma bilanciato. Un Primitivo grande e autentico.